EFT e la Dipendenza da gioco

E’ come cedere all’alcool o al fumo. Una volta esisteva solo la casa da gioco. Ormai ovunque troviamo quelle macchinette nate come passa tempo e sfociate in mangia soldi. Se ci fermiamo notiamo che gli abitudinari passano, giocano, se ne vanno… …ma poi tornano il giorno successivo, e poi ancora il giorno successivo, e poi ancora…

 

Cosa dice la scienza sulle Dipendenze

Giocare d’azzardo è molto pericoloso e crea dipendenza come le dipendenze da droghe. Strano che la società, così severa verso certi temi, accetta il gioco d’azzardo, proprio come sopporta ed ammette per esempio l’ alcool.

La dipendenza dal gioco è un disturbo del comportamento e rientra nei disturbi ossessivo-compulsivi. La dipendenza dal gioco è molto simile alla tossicodipendenza, infatti è inserita nelle dipendenze senza sostanze.

Possiamo parlare di dipendenza da gioco quando la persona gioca con grande frequenza, o quando non riesce a smettere di giocare continuando a perdere somme sempre più rilevanti di denaro.

Egli non fa che pensare al gioco, al metodo che applicherà la prossima volta; insegue le sue perdite di denaro sperando di recuperare le somme perse e, magari, riprendersi tutto con gli interessi.

A volte scattano dei meccanismi particolari, che lo incitano a puntare su un cavallo che sa benissimo che è perdente. Una strana tendenza verso la sconfitta.

Spesso questo giocatore è depresso, vivendo solo di adrenalina creata dalla scommessa e sembra quasi in astinenza di dipendenza affettiva.

Muoiono così anche i rapporti interpersonali.

Negli ultimi anni il numero di questi giocatori è aumentato pericolosamente , grazie a nuovi giochi d’azzardo entrati nelle nostre case. Per esempio i video poker presenti in molti locali pubblici.

Questo crea un inizio di processo degenerativo molto pericoloso. Così come il video poker anche il Lotto, il Superenalotto, i Gratta e Vinci. Possiamo anche pensare che la presenza della percentuale su giocate e vincite destinata allo Stato, abbia quasi autorizzato il gioco legalmente. E non dimentichiamo le scommesse possibili oggi tramite il Web.

Come EFT può aiutare per Dipendenze

EFT è una tecnica che ci permette inizialmente di rilassare la persona ma che poi ricerca la causa che ha generato queste dipendenze. Con il semplice picchiettamento delle proprie dita su punti iniziali o finali dei meridiani si genera rilassamento e concentrandosi sulle varie motivazioni che hanno portato verso la dipendenza  si ha l’obiettivo di sciogliere automaticamente questi blocchi. E’ proprio una tecnica di auto-aiuto semplice ma molto efficace.

Testimonianza di EFT sulle Dipendenze

Abito a Napoli e mi ha raggiunto una persona con una Dipendenze da videopoker .

Una persona è venuta da me disperata, depressa, senza più autostima e mi ha parlato di voler prendere in considerazione anche il suicidio.

Si era rivolto a svariati professionisti per essere preso in cura, ma non era scattato quella connessione necessaria all’avvio di un percorso terapeutico.

Il mio vantaggio era che quando gli ho parlato della necessità di provare qualcosa di nuovo ha accettato con entusiasmo.

Ho fatto insieme a lui molti giri di EFT sfruttando la tecnica del racconto.

Era improbabile senza EFT accedere alla sua parte più nascosta.

Alla fine , dopo solo un’ora, quando la persona ha detto di sentirsi forte nei suoi pensieri, gli ho chiesto di andare immediatamente al bar dove di solito si ferma a giocare.

Doveva stare molto attento nel percepire le sue reazioni, soprattutto quelle emotive e telefonarmi appena qualcosa emergeva nei suoi pensieri.

Mi ha chiamato dopo tre quarti d’ora e con entusiasmo mi ha detto che entrato nel bar non ha nemmeno guardato il videopoker ma si è preso un caffè senza sentire la necessità di doversi avvicinare alla macchinetta del poker. Si è sentito molto forte e sicuro.

Ogni giorno ci vediamo e mi ringrazia per quello che ho fatto per lui e la sua famiglia.

 

 

E adesso cosa devi fare?

Come prima cosa, scarica il mio Ebook “EFT Immagina“ andando sul sito  www.eftfvg.it

Ti interessa EFT?
Allora iscriviti a www.eftgiornaliero.it , ascolta le tracce e impara la procedura.
Ti piace? Pensi possa esserti utile?

Scrivimi su info@eftfvg.it e parliamo un pò dei quello che ti assilla!

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.