EFT aiuta a risolvere le paure in modo rapido ed efficace

 

 

Quando si parla di paure la prima reazione che abbiamo è quella di estraniarci dalla situazione, come se la cosa non potesse mai aver nulla a che fare con noi.
Tutti sono convinti di essere “normali” e guardano con  sospetto la persona con un atteggiamento diverso, magari troppo puntiglioso… senza pensare a fondo che ci sono anche le proprie piccole manie  (tipo puntare tre volte  la sveglia prima di andare a dormire, controllare ripetutamente di aver chiuso la porta di casa o il gas… ma anche arrabbiarsi quando si trova il tubetto del dentifricio schiacchiato al centro o nello scoprire che i libri non sono in perfetto ordine alfabetico !!!).

Cos’è la paura?

 

Possiamo anche cercare di risolvere le nostre paure con EFT, ma prima è giusto definirle, chiamando paure eccessive quelle che vanno oltre un giusto limite personale e che non permettono di essere controllate.
C’è molta differenza infatti tra la “sana” paura, quella che ci permette di soppesare la prudenza e la paura eccessiva, quella che serve a poco perché limita e di molto la tua qualità di vita.
Per intenderci, una cosa è essere cauti di fronte ai serpenti e un’altra cosa è provare mal di testa, nausea, vertigini, pulsazioni cardiache accelerate, sudore, pianto e tanti altri sintomi, in presenza di un serpente e spesso anche solo immaginandolo.
Le sessioni di EFT tendono a ridimensionare questa risposta se si presenta in maniera eccessiva.
A volte una paura condiziona a tal punto una persona tanto da essere sempre presente nei suoi pensieri.
Devo dire che in questi casi la paura è più difficile da gestire perché non è il vero problema, ma una immagine che rappresenta un conflitto inconscio o un ricorso doloroso.
Con EFT e con una giusta ricerca il conflitto viene alla luce e può essere risolto.
Molte volte siamo di fronte a paure semplici ed EFT è una tecnica rapida ed efficace nel trasformarle.
Mi è capitato spesso parlando in gruppi di persone, di chiedere quanti avessero una paura e di vedere poche mani che si alzano.
Poi quando venivano nominate, altre mani si alzavano: molti addirittura non ricordavano di averne.
Sappiate che se vogliamo risolverla, la prima cosa è essere consapevoli della paura che abbiamo.

 

Quali paure?

Ve ne elenco alcune:

paura di serpenti, ragni, insetti, fuoco, altezza, buio, paura del dentista, di aghi, dell’aereo, paura del sangue, dei gatti, dei cani; dell’acqua; paura di essere rifiutati; paura degli uomini ; paura delle donne; paura del sesso; paura di medici e ospedali, paure delle malattie o della morte, paura della solitudine; paura della cantina; paura di fallire; paura dell’ ascensore; paura dell’ automobile e di guidare in genere; paura di parlare in pubblico o paura dei luoghi affollati o dei luoghi chiusi; paura dei topi etc.
Sicuramente ne ho dimenticata qualcuna, ma EFT è straordinaria sulle paure, e ne elimina solo la parte eccessiva, lasciando a noi la normale prudenza.
Come puoi fare?
Focalizza una scena che ti provoca paura, così la attivi.
Quando avverti le tipiche sensazioni legate alla paura, applica EFT fino a che la tensione non cala. In caso di difficoltà a richiamare le paure, applica EFT con la Preparazione.

 

 

E Ora cosa devi fare?

 

Scarica l’ebook GRATUITO presente sul sito www.eftfvg.it e apprendi le basi. Poi leggi gli articoli presenti sul sito. Provalo su di te, è semplice.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.