Abbondanza desiderata, Mancanza chiamata!

 

Tutti vogliamo Abbondanza e ne vogliamo sempre di più: se manca la desideriamo, se c’è già ne vogliamo ancora.
Per alcuni il desiderare ha una connotazione negativa, c’è chi la brama mentre altri se ne sentono contaminati come se si trattasse di qualcosa di corrotto e sospetto. E per voi cos’è esattamente l’Abbondanza?

 Cerchi Abbondanza, perche’ chiami Mancanza?

Parlando di Abbondanza ti riferisci sicuramente al “vil” denaro, ma andando più in profondità puoi intendere tutti i riferimenti a questo termine.
A chi non interessa avere maggiore abbondanza negli Affetti?
Sono sicuro che tocco molte persone parlando di abbondanza d’Amore.
E quanti nervi scoperti trovo se parliamo di ricerca d’abbondanza di Salute?
Penso proprio che la ricerca di abbondanza coinvolga tutti questi settori.

In Dinamica viene spiegato che i maschi orientano queste necessità mettendo al primo posto il Denaro, poi la Salute e per ultimo l’Amore.
Le donne, è spiegato, ribaltano questo ordine mettendo al primo posto l’Amore, poi la Salute e per ultimo il Denaro.
Nessuno ha ragione, nessuno ha torto: Funzioniamo per la maggior parte così.

Arriva EFT (ti ricordi Emotional Freedom Techniques), quella versione emozionale dell’agopuntura, in cui non si usano aghi?
L’obiettivo della tecnica è cercare di essere “in sintonia” sulle questioni specifiche e contemporaneamente stimoliamo determinati punti dei meridiani del corpo, picchiettando con la punta delle dita.
Nella sua metodologia EFT cerca di spiegare come, a livello teorico ma soprattutto pratico, molti blocchi che ti impediscono di avere maggiore Abbondanza dipendono direttamente da te.
Sono blocchi che ti impediscono di realizzare o fare quello che vuoi in molti ambiti della vita.
Sono stati costruiti diversi giri di EFT rivolti ai soldi, al successo finanziario o alla vita di coppia.
Ma un buon Insegnante di EFT ti spiega subito come i blocchi hanno una origine per il 90% (almeno) psicosomatica e temporale.
Questo vuole dire che tante limitazioni al nostro essere o al nostro fare dipendono da schemi che sono stati costruiti e fissati nel profondo del nostro subcosciente.

Ti sei accorto quando queste credenze venivano fissate nella tua mente?
La maggior parte delle volte no, perché sono convinzioni dettate da qualcosa o qualcuno in cui credi ciecamente.
E poi il normale succedersi della vita (genitori, scuola, insegnanti, religione, chiesa, etc) oltre che instillare queste convinzioni, le fortifica.
Il procedimento è però molto più sopraffino e sofisticato.
Chi ti spiega un atteggiamento spesso ti dice anche il perché ti devi comportare in quel modo e arrivando questa indicazione dall’alto (il tuo alto), ci credi.
Quando fai tua una convinzione, succede perché la apprendi da qualcuno in cui credi (genitore, amica, prete, dottore, insegnante, politico) ed ogni volta che si propone l’occasione ripeti il comportamento perché è quello che ti hanno insegnato, quello in cui credi, quello che hai già sperimentato.
E’ un loop che si innesca da solo, ed ogni volta che succede il tuo subcosciente rafforza quella convinzione ripetendola nel modo a te conosciuto.

Nascono le Convinzioni Limitanti

Bhe, siamo arrivati al dunque.
Tante convinzioni che hai fatto tue ti limitano, ti impediscono di sperimentare oltre, ti bloccano e non ti permettono di evolvere.
Tramite EFT nasce l’obiettivo primario di trovare queste convinzioni limitanti.
A questo punto puoi scoprire quando è entrata nella tua mente questa convinzione e in che modo o chi la ha generata.
Man mano che procedi puoi sciogliere tutti quei blocchi energetici che ti impediscono di procedere migliorando.
Anzi, ancora meglio, puoi generare nella tua mente dei nuovi atteggiamenti rivolti al miglioramento.
Veloce? A volte si, a volte serve invece più tempo.
Duratura? Si se il lavoro è fatto in maniera adeguata.
Impegnativo? Sicuramente, anche perché le prese di consapevolezza non sono sempre facili.
Ogni giorno ricevo telefonate da qualche persona senza speranza , che ha già provato di tutto per aiutare se stesso o una persona cara .
Queste persone non hanno mai fatto EFT .
Di solito è l’ultima risorsa . I più strazianti sono quei genitori che disperatamente cercando di aiutare il loro bambino.
Rispondo sempre che non sapremo mai veramente come va fino a quando non ci proviamo. Sapendo che EFT non fa male , possiamo certamente cercare di vedere cosa possiamo fare .
Le persone con autismo , paralisi cerebrale o qualsiasi altra condizione grave sperimentano ancora paura, ansia , rabbia e altre emozioni negative come il resto di noi .
Ma io sono fiducioso che possiamo almeno migliorare la loro qualità della vita , eliminando queste emozioni negative.

EFT può aiutare?

Certo, questi sono solo atteggiamenti sbagliati o fissati nella nostra mente a causa di esperienze che abbiamo passato.

EFT è uno strumento molto potente, efficace e in grado di migliorare la qualità delle vita di tante persone.

E’ una tecnica semplice ma immediata e potente che lavora su tutti gli stress emozionali: tensioni, rabbie, paure, mancanze.

A livello corporeo agisce immediatamente sull’Amigdala, rilassando e sciogliendo tensioni.

Continuando lavora sull’Ippocampo, riprogrammando le informazioni (quelle di povertà p.es.) che sono nella nostra mente e dandogli un obiettivo a lungo termine.

E’ più facile da fare che da spiegare, ma oggi siamo anche fortunati perché rilievi scientifici ci permettono di spiegare tutto questo.

Puoi conoscere facilmente la tecnica ricercando su Internet degli E-Book gratuiti.

Se ti piace successivamente puoi approfondire partecipando a dei corsi che serviranno sicuramente a completare le tue conoscenze.

Ma il consiglio che ti do è di provarla su te stesso, inizialmente da solo affrontando tematiche semplici come paure (ragni, ascensori, altezze, dentista, luoghi abbandonati, prelievi, etc.).

Se poi trovi delle difficoltà o i temi che affronti generano o hanno generato forti emozioni e dolori, trova un Operatore certificato.

E adesso cosa devi fare?

Come prima cosa, scarica il mio Ebook “EFT Immagina“ andando sul sito  www.eftfvg.it

Ti interessa EFT?
Allora iscriviti a www.eftgiornaliero.it , ascolta le tracce e impara la procedura.
Ti piace? Pensi possa esserti utile?

Scrivimi su info@eftfvg.it e parliamo un pò dei quello che ti assilla!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.